concorsi pubblici 2018: il ministero delle finanze

concorsi pubblici 2018: il ministero delle finanze

concorsi pubblici 2018: il ministero delle finanze

Riapre la stagione dei concorsi pubblici 2018. Questa volta, la selezione è indetta dal ministero delle Finanze che cerca ben 180 figure con la mansione di collaboratore amministrativo specializzato nel settore giuridico-finanziario. Il tutto avverrà in 3 concorsi di cui due da 50 posti ognuno e uno da 80. Vediamo le modalità.

Concorsi pubblici 2018: i codici di concorso e i requisiti.

Prima di ogni altra informazione, è bene tenere presenti i seguenti codici di concorso:

  • codice concorso 04: 50 posti di lavoro.

Richiesta la laurea triennale o equiparate (L, L-14, L-16, L-36),Laurea magistrale (LM, LMG-01, LM-63, LM-52, LM-62, LM-90;Laurea specialistica o magistrale come da D.I. 9 luglio 2009;Diploma di Laurea.

  • codice concorso 05: 40 posti di lavoro.

Richiesta la Laurea triennale o equiparate (L, L-14, L-16, L-18, L-33;

  • codice concorso 06: 80 posti di lavoro.

Richiesta la Laurea triennale o equiparate (L, L-14, L-16, L-18, L-33, L-36;Laurea magistrale (LM, LMG-01, LM-31, LM-63, LM-52, LM-56, LM-62, LM-77, LM-90;Laurea specialistica o magistrale come da decreto Interministeriale del 9 luglio 2009;Diploma di Laurea.

(ad onor del vero, non si intuisce cosa si intenda per diploma di laurea).

Non ci dilungheremo sui requisiti personali che sono gli stessi di ogni concorso.

Concorsi pubblici 2018: come candidarsi al concorso del Mef

Per potersi candidare alla selezione del Ministero, occorre munirsi del sistema spid. Il passo successivo è quello di compilare la domanda online al link del ministero delle finanze entro e non oltre la data del 7 maggio 2018. Attenzione però: la domanda dovrà essere anche stampata e presentata alla commissione il giorno della prova. E', come sempre accade, prevista anche una prova preselettiva nel caso le domande siano numerose.

Infine, per conoscere le materie oggetto di esame (ed, eventualmente) della prova preselettiva, si può consultare la gazzetta ufficiale dove è stato pubblicato il bando agli articoli 6,7 e 8.

 

 

 

No Comments

Post a Reply

s2Member®