Occasioni di lavoro marzo 2018: Oss, infermieri e Polizia Penitenziaria

occasioni di lavoro marzo 2018

Occasioni di lavoro marzo 2018: Oss, infermieri e Polizia Penitenziaria

Il 2018 dovrebbe essere l'anno dei concorsoni. Dopo i mega concorsi del Ministero della giustizia e delll'Inps, pare che siano pronte altre tornate di reclutamento. Non si sa, di preciso, quali enti predisporranno delle selezioni. Quello che, invece, trapela da alcune fonti, è che i posti messi a concorso dovrebbero essere oltre diecimila. Nell'attesa, comunque, di notizie precise in merito, vediamo le gettonate occasioni di lavoro marzo 2018.

Occasioni di lavoro marzo 2018: infermieri e oss

Questa offerta arriva dalla regione Calabria. L'azienda Pugliese Ciaccio di Catanzaro, ha infatti aperto una selezione per 48 unità tra infermieri e oss. Nello specifico si tratta di 18 infermieri e 30 oss. I requisiti per poter presentare la domanda sono il relativo attestato per gli oss e la laurea triennale per gli infermieri nonchè, (per entrambi) i requisiti previsti per ogni selezione (elettorato, cittadinanza ecc).

Le prove verteranno su

una prova preselettiva, indetta in caso di numero di domande superiore a 1000 e consistente nello svolgimento di un test a risposta multipla;

una prova scritta (solo per il profilo di Infermiere);

una prova pratica;

una prova orale.

La scadenza della domanda è prevista per il 5 di aprile. Per candidarsi seguite questo link.

Occasioni di lavoro marzo 2018: la Polizia Penitenziaria

Il Ministero della Giustizia, ha appena indetto un nuovo concorsone. Si tratta di ben 1220 agenti di Polizia Penitenziaria. Nello specifico, i posti messi a concorso, sono così ripartiti:

  • 366 posti (276 uomini e 90 donne) aperto ai cittadini italiani, purche’ siano in possesso dei requisiti prescritti per l’assunzione nel Corpo di Polizia Penitenziaria;
  • 598 posti (448 uomini e 150 donne) riservato a coloro che sono in servizio, da almeno sei mesi alla data di scadenza della domanda di partecipazione al concorso, come volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) ovvero in rafferma annuale, purchè siano in possesso dei requisiti prescritti per l’assunzione nel Corpo di Polizia Penitenziaria;
  • 256 posti (192 uomini e 64 donne) riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) collocati in congedo, al termine della ferma annuale, alla data di scadenza della domanda di partecipazione al concorso, nonche’ ai volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4) in servizio o in congedo, purche’ siano in possesso dei requisiti prescritti per l’assunzione nel Corpo di Polizia Penitenziaria.

Al mega concorso possono partecipare tutti coloro in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • aver superato i 18 anni e non aver compiuto e superato i 28 anni;
  • sana e robusta costituzione fisica;
  • idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio di polizia penitenziaria;
  • composizione corporea e requisiti attitudinali come indicato all’interno del bando di concorso;
  • diploma d’istruzione secondaria superiore per il concorso aperto ai cittadini, licenza media per i bandi rivolti a volontari di ferma prefissata;
  • qualità morali e di condotta.

Vediamo ora cosa dovranno studiare gli aspiranti agenti di Polizia Penitenziaria.

  • una prova scritta, vertente su una serie di domande a risposta sintetica o a scelta multipla, relative ad argomenti di cultura generale e a materie oggetto dei programmi della scuola dell’obbligo;
  • accertamenti psico-fisici;
  • accertamenti attitudinali.

Per poter accedere al concorso, è necessario espletare la procedura online non prima però di aver letto le istruzioni di compilazione a questo indirizzo . Il termine di partecipazione è fissato per giorno 29 marzo 2018.

Per essere costantemente informati sui maggiori concorsi in atto e sui relativi corsi di preparazione, il consiglio è di mettere "mi piace" alla pagina facebook della piattaforma didakos.

 

 

No Comments

Post a Reply

s2Member®